Si è svolto stamani a Palazzo di Città l’incontro tra il Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara, e i rappresentanti della Municipia Spa (ex Engineering Tributi) e della SSI – Studi e Servizi alle Imprese Srl, per discutere sulle problematiche inerenti gli avvisi di accertamento tributi notificati tra la fine dello scorso anno e i primi di quello nuovo.
Per l’occasione la Municipia Spa è stata rappresentata da Onofrio Iacuzzo, rappresentante legale pro – tempore, e da Nunzio Ingraffia, responsabile tecnico Sicilia – Calabria, mentre per la SSI è intervenuto l’amministratore Unico Andrea Tomaselli.
All’incontro hanno partecipato anche il Segretario generale del Comune, Giovanna Italiano, e il responsabile dell’Ufficio Tributi, Giusy Amato.
Dal serrato dibattito è emerso, innanzi tutto che i sessanti giorni entro i quali procedere all’eventuale ricorso avverso all’avviso ricevuto, decorrono dal giorno dell’avvenuta notifica.
E’ altresì emerso che nel periodo 1 – 31 gennaio 2018, sono stati riscossi circa 140.000,00 euro sull’attività accertativa.
Molta attenzione è stata prestata anche all’aspetto l’organizzazione delle modalità di servizio messo in atto da Municipia Spa per far fronte alle numerose e legittime richieste di chiarimenti fatte dai contribuenti a seguito del ricezione degli avvisi di accertamento. La Società ha assicurato la massima assistenza a favore degli utenti, anche per il futuro prossimo.
Le parti, torneranno ad incontrarsi nei prossimi giorni, per discutere e pianificare concrete proposte di intervento che favoriscano il dialogo tra le stesse e i contribuenti.