Ieri la riunione, sotto Palazzo di Città e nell’aula consiliare, degli albergatori di Licata. Oggi una nota emessa dal Comune con la quale si comunica che entro la fine di agosto l’amministrazione tornerà ad incontrare una delegazione della categoria, per  fare una verifica sull’applicazione dell’imposta di soggiorno.Riteniamo doveroso precisare – dichiarano all’unisono il commissario straordinario Terranova, e l’assessore alle finanze, Avanzato – che ieri non c’è stata alcuna occupazione dell’aula consiliare, ma un incontro, non programmato, ma che si è ugualmente tenuto a seguito di  una richiesta composta fatta dal presidente provinciale della Federalbergatori sig. Picarella, e da parte del rappresentante locale Salvatore Russo. Al termine dell’incontro si è convenuto di rincontrarci entro al fine di agosto per riprendere la discussione della problematica”.  Che sia l’anticamera di un passo indietro da parte di Palazzo di Città? Questa tassa non la vuole nessuno, eccetto Graci e i suoi….