Immagine 016Il corpo di un uomo, presumibilmente un extracomunitario, è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione sulla Strada Statale 115 in direzione di Gela. Da una prima, sommaria ricostruzione, pare che il cadavere si trovasse lì ormai da diversi giorni visto anche lo stato in cui si presenta il corpo. Sul posto ci sono attualmente le forze dell’ordine. Maggiori aggiornamenti ve li forniremo tra qualche ora.

Aggiornamento ore 23.30 – Secondo una prima ipotesi, la morte dell’extracomunitario il cui corpo in stato di decomposizione è stato ritrovato oggi pomeriggio in un villino sulla Strada Statale 115 potrebbe essere stato causato da un malore. L’uomo lavorava in un villino privato i cui proprietari si trovano all’Estero. Avrebbe accusato un malore fatale (probabilmente legato a disturbi di natura cardiaca) che lo avrebbe condotto alla morte. A scoprire il cadavere e ad avvisare i Carabinieri è stato un vicino insospettito dalla lunga assenza dell’uomo. Il cadavere è stato prelevato dal carro funebre e trasportato all’obitorio.