IMG-20140814-WA0000Una donna di sessantacinque anni ieri pomeriggio ha accusato un malore sulla spiaggia di Marianello che le causato la momentanea perdita di conoscenza. L’anziana è stata subito soccorsa in un primo momento dai bagnanti e dai bagnini della Guardia Costiera in servizio sulla prima torretta di Marianello e successivamente da un medico che si trovava sull’arenile e che alla vista della donna in difficoltà non ha esitato un attimo nel prestare le cure del caso permettendo la ripresa della conoscenza. Allertata da una chiamata, sul posto si è portata un’ambulanza del 118 in servizio presso il Pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso con il personale medico e paramedico che ha trasportato la donna sul mezzo e l’ha trasferita nell’unità operativa della struttura sanitaria di Contrada Cannavecchia dove è stata visitata dai medici di turno. A causare il malore dell’anziana licatese potrebbe essere stato un colpo di calore. L’autista dell’ambulanza del 118 ha lamentato la notevole difficoltà nel percorrere la discesa Trippodi Marianello occupata in diversi punti da auto in sosta selvaggia che hanno notevolmente ristretto lo spazio costringendo l’autista del mezzo di soccorso a numerose manovre.