Si è registrato intorno alle ore 01:30 un incendio di grosse proporzioni nello stabilimento balneare Faraci in contrada Mollarella. Le fiamme hanno interessato la parte antistante i servizi igienici. Provvidenziale l’intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di corso Argentina che hanno impedito che le fiamme si propagassero alle cabine in legno. In quel caso sarebbe stato un autentico disastro. Sono da accertare le cause del rogo. Oltre al dolo non viene infatti tralasciata l’ipotesi del corto circuito partito da uno dei casotti prossimi all’area del rogo. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Licata.

Salvatore Cucinotta