Sabato 23 e domenica 24 giugno, il gruppo 283 (sezione di Agrigento) di Amnesty International sarà in piazza con due banchetti, collegati all’iniziativa della fiera enogastronomica. Sarà possibile, come sempre, firmare degli appelli in difesa dei diritti umani nel mondo e, volendo, comprare un prodotto enogastronomico, il cui ricavato servirà a sostenere le iniziative di Amnesty International. “È l’iniziativa finale del nostro gruppo, ha dichiarato Alberto Todaro, prima dell’estate. In questo anno 2011/2012 siamo stati in piazza coi nostri banchetti almeno una volta al mese e abbiamo preso parte a varie iniziative. È stato un anno pieno di impegno. Dopo giugno ci dedicheremo ad attività interne al gruppo, a sottoscrivere gli appelli on line sul sito www.amnesty.it mentre a settembre ricominceremo il nostro impegno pubblico in difesa dei diritti umani nel mondo”.  Quindi, nei giorni di sabato 23 e domenica 24 giugno, dalle 20 alle 24, il gruppo di Agrigento di Amnesty sarà al Lungomare Falcone-Borsellino, nella zona in prossimità al Piazzale Aster. Durante le due serate saranno raccolte firme per facilitare la liberazione di prigionieri di coscienza detenuti illegalmente in diversi paesi del mondo. Una attività ben conosciuta. A San Leone Sarà possibile anche iscriversi ad Amnesty International mediante l’apposito modulo, diventare attivisti del gruppo oppure contribuire economicamente per le iniziative del gruppo di Agrigento.