Le indicazioni per le comunità ecclesiali dell’Arcidiocesi di Agrigento riguardo all’emergenza Coronavirus.

In riferimento alle disposizioni della CEI e della CESi, per salvaguardare i fedeli dal contagio del coronavirus, in via prudenziale si danno le seguenti disposizioni:
1. si ometta il rito dello scambio della pace;
2. la comunione si distribuisca esclusivamente sulla mano e al calice beva soltanto il presidente;
3. le acquasantiere siano svuotate.