Partita d’esordio in casa complicata per la Polisportiva al cospetto di una Quisquinese molto ben organizzata e giovane, venuta a Palma con grande signorilità umana e agonistica.

Primo tempo ricco di spunti per le cronache: da registrarsi due errate trasformazione di Balistreri a due passi dalla porta, una conclusione sull’esterno della rete di Mangiavillano, un calcio di rigore su balistreri, ben neutralizzato dal portiere avversario, e una tremenda punizione di Vella sulla traversa. Provvidenziale l’uscita di Zarbo su un contropiefe rapido e ben congegnato dagli attaccanti quisquinesi.

Nel secondo tempo iniziato con i locali comprensibilmente in attacco arriva il gol vittoria: splendido affondo sulla sinistra di Mangiavillano e assist elegante trasformato di testa da Balistreri. La partita rimane emozionante fino all’ultimo con i palmesi protesi alla realizzazione del gol e i mai scomposti avversari pronti a colpire. Finisce 1-0 una bella partita fra due squadre che faranno parlare di se in questo campionato.

Altra nota stupenda della gara: le due panchine insieme sotto la pioggia e un soli ammonito in tutta la gara. Sinonimo quest’ ultimo della grande correttezza in campo che è sempre e comunque la cosa più importante.

Lillo Amato