polisportivaGrande delusione e amarezza per la Polisportiva Palma che non riesce a superare al comunale il Nuccio, ultimo in classifica. Per i rosanero, un solo goal segnato nelle ultime 5 partite, terzo pareggio consecutivo in casa e quinta partita senza vittoria. Sprecata anche l’occasione di riportarsi in testa al campionato, dato il pareggio del Canicattì.

Primo tempo brutto con una squadra senza anima, secondo tempo più incisivo con almeno otto occasioni per i palmesi che colgono anche una traversa al 71’ con Amato. Il migliore in campo risulta alla fine l’estremo difensore del Nuccio Brucato, autore di tre interventi importanti, l’ultimo proprio allo scadere del recupero su una punizione di Vella. Da segnalare i continui tentativi degli ospiti di interrompere il gioco nella ripresa. Contestata anche la direzione dell’arbitro Cusumano: ai locali manca un rigore per fallo di mano in area di un difensore.