don bosco (Small)Si sono svolte lo scorso 26 maggio a Roma le finali nazionali della Junior Tim Cup, evento realizzato dalla Lega Calcio – CSI, a cui ha partecipato la squadra dell’Oratorio Don Bosco del quartiere Giordano, di cui è presidente Giuseppe Di Rosa e di cui il parroco don Mario Bellanca è guida spirituale. .
Sotto la guida di Giuseppe Di Rosa, del suo collaboratore Angelo Vaccaro e con il sostegno della società sportiva S.S.C. Gattopardo i palmesi si sono piazzati tra i migliori 8. “Lo scorso febbraio è iniziata questa fantastica avventura che ci ha portati fino alle finali di Roma” ha dichiarato il presidente Di Rosa.

La squadra dell’oratorio Don Bosco, infatti, prima di approdare alla fase finale si è imposta alle eliminatorie provinciali disputatesi a Joppolo, battendo altre 6 concorrenti, per poi poter disputare la fasi regionali a Palermo, dove si è imposta con una vittoria al cardiopalma con il punteggio di 7 a 6.
A Roma contro altri 15 oratori, provenienti da tutta Italia, il Don Bosco di Palma ha superato il proprio girone, vincendo 2-0 contro i padroni di casa di Roma, pareggiando 0-0 la seconda partita con la squadra di Firenze e demolendo il fortissimo Napoli per 3-0 nell’ultima partita.
La squadra palmese si è arresa solo nei quarti, anche a causa di un pizzico di sfortuna nella gara contro il Cagliari nella quale è stata penalizzata da un autogol, che ha fatto svanire il sogno di giocare all’Olimpico, prima della finale di Coppa Italia, poi vinta dalla Lazio.
L’associazione Cagliari a poi vinto il torneo. “A noi resta la bellissima soddisfazione di esserci piazzati tra i migliori 8 oratori italiani sui 523 partecipanti – ha dichiarato il presidente Di Rosa –

e il bellissimo ricordo di aver assistito alla finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio”.

Totò Lombardo