HPIM3560L’area nelle immediate vicinanze dei cantieri navali è praticamente off-limits a causa dell’elevato numero di cani randagi che hanno fatto della zona la loro fissa dimora. Gli animali sono attratti dalla possibilità di trovare facilmente grandi quantità di cibo vista la presenza di una batteria di cassonetti per la raccolta della spazzatura. I cani sostano lungo la parte finale di via Principe di Napoli per l’intera giornata e, soprattutto nelle ore serali, rappresentano un pericolo per l’incolumità sia degli addetti ai lavori dei cantieri navali ma anche di chi getta la spazzatura. Si tratta, tra l’altro, di animali di grossa taglia e che possono comportare davvero un pericolo per qualche malcapitato passante che dovesse subire un’aggressione.