Piove sul bagnato su Palazzo di Città. Come se non bastassero i debiti nei confronti di diverse società, adesso il Comune deve far fronte anche all’emergenza legata alla sospensione di alcune corse dei bus urbani. La società Ibla Tour ha infatti tagliato le corse per Marianello e per via Salso motivando la decisione per il credito vantato (da più di dieci mesi) dal Comune. Da qui la sospensione del servizio. Visto l’approssimarsi della commemorazione della giornata dei defunti, sospendere la corsa per Marianello (dove ha sede uno dei due cimiteri comunali) significherà arrecare disagi all’utenza che si serviva dei mezzi per raggiungere il cimitero. Queste le dichiarazioni rilasciate dal presidente della Ibla Tour Calogero Argento a una testata giornalistica regionale:  “Da circa dieci mesi  rimaniamo in attesa di vederci liquidare dall’amministrazione comunale il credito che vantiamo. Una situazione che provoca gravissimi problemi alla nostra società tanto che finanziariamente, rischiamo di non poter rispettare le scadenze di pagamento ai nostri fornitori. Purtroppo se l’amministrazione comunale non interverrà concretamente con un congruo anticipo delle somme dovuteci, rischiamo di non poter fare il pieno di carburante ai nostri autobus. Molte volte – ha aggiunto Argento – nelle ultime settimane ci siamo recati in comune dove abbiamo ricevuto la solita risposta “Non abbiamo soldi”.