Homepage Politica “Oggetto di pesanti affermazioni”, Scrimali chiede verbale della seduta di Consiglio del...

“Oggetto di pesanti affermazioni”, Scrimali chiede verbale della seduta di Consiglio del 28 marzo

601

Con un’interrogazione consiliare indirizzata al Sindaco Galanti, al Presidente del Consiglio Giuseppe Russotto e al Segretario Generale Amorosia, il consigliere comunale Calogero Scrimali del gruppo “Liberi e Indipendenti per Licata” lamenta l’incompletezza del verbale della seduta di Consiglio comunale dello scorso 28 Marzo. “In quella seduta – scrive – è stata approvata la delibera 35 relativa al piano finanziaria Tari 2019. Nel corso della seduta – prosegue Scrimali – sono stato oggetto di pesanti affermazioni da parte di un componente della Giunta. Affermazioni che avrei dovuto rilevare dal verbale, delle quali inspiegabilmente non vi è alcuna traccia”. Scrimali chiede quindi “il rilascio del dischetto della seduta e l’integrazione del verbale della seduta del 28 marzo che riporti integralmente quanto è stato detto e affermato nel corso della discussione, con riserva di tutela della mia persona presso le sedi competenti”.