Homepage Politica Raccolta fondi Confcommercio, Curella: “Giunta e Consiglio aderiscano”

Raccolta fondi Confcommercio, Curella: “Giunta e Consiglio aderiscano”

748

Una nota del consigliere comunale Angelo Curella per valorizzare la raccolta fondi promossa dalla Confcommercio di Licata.

Accolgo con vivo apprezzamento l’iniziativa della Confcommercio di Licata, rappresentata dal Rag. Salvatore Di Mino, che ha organizzato una raccolta fondi, attraverso gofundme.com, per l’acquisto di un respiratore, di un letto e di attrezzature rianimatorie.
Sento di fare mia questa iniziativa invitando i Consiglieri Comunali, la Giunta ed il Signor Sindaco ad aderire, devolvendo l’indennità di carica e i gettoni di presenza del corrente mese per il raggiungimento di questo importante traguardo. Sarebbe una testimonianza di unità e di solidarietà che servirebbe ad avvicinare le Istituzioni alla popolazione.
A tal proposito colgo l’occasione per invitare le più alte cariche Politiche ed Istituzionali della Città, l’on. Tardino e l’on. Pullara, a partecipare promuovendo questa iniziativa dando un segno concreto, oggi più che mai, di attaccamento alla sorte dei licatesi. Sono sicuro che la cittadinanza tutta non vorrà perdere l’occasione di partecipare.
Mettiamo da parte ogni differenza e le polemiche, oggi viviamo tutti la stessa condizione, di cittadini a rischio.
In questi giorni stiamo assistendo a gare di solidarietà che hanno coinvolto personalità, associazioni, imprenditori e liberi cittadini per cercare di colmare il ritardo in cui versa la sanità pubblica vittima di tagli da tutti i governi, di qualsivoglia colore politico. L’emergenza si presenta ancora più drammatica per la nostra Provincia che ha una ridotta disponibilità di posti letto nei reparti di Rianimazione.
Siamo chiamati ad una sfida campale che vede in palio la tutela della vita di ciascuno di noi. È un’occasione unica, una occasione che ci permette di tornare ad essere UMANI. Ringrazio il Dott. Antonello Di Mino e il Rag. Salvatore Di Mino per la lodevole iniziativa e per l’opportunità che ci dà.

Il consigliere comunale Angelo Curella