La mancata riapertura dell’area della Banchina Marina d’Italia (fino a qualche anno fa utilizzata come parcheggio) e l’assenza ancora perdurante dell’istituzione della zona a traffico limitato stanno rendendo parecchio problematica la viabilità tra viale 24 Maggio, Piazza Attilio Regolo e via Principe di Napoli.

“Stasera (riferendosi alla giornata di sabato) nella zona del porto (Piazza Attilio Regolo) la circolazione delle auto è in tilt e siamo solo a metà luglio – lo sfogo del residente Angelo Cellura – oltre le solite auto in sosta vietata sulla parte destra della carreggiata, si avverte la mancanza dell’isola pedonale, a mio avviso fondamentale in questo periodo della stagione. Ma cosa ancora più grave è la mancata apertura della zona adiacente alla guardia costiera, usata come parcheggio nei mesi estivi. Occorre aprire quell’area di sosta altrimenti sarà sia impossibile circolare che trovare parcheggio, con enorme disagio per i residenti e non”.

Consueti problemi stagionali di viabilità nella zona del porto dove nelle giornate del fine settimana si concentra il maggior afflusso di pedoni e veicoli. Congestionamenti sono stati registrati sia sabato che domenica e, in mancanza di provvedimenti, l’impressione è che sarà così anche nei fine settimana a venire.