Il Sindaco Pino Galanti avrà nelle prossime ore una videoconferenza con il Prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. Inevitabilmente si parlerà dei fattacci degli ultimi giorni portati alla luce dai Carabinieri della Compagnia di Licata diretta dal capitano Lucarelli su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento. “Avrò in giornata una videoconferenza con sua Eccellenza il Prefetto su quest’ultimo fatto gravissimo e sulle altre attività illegali che purtroppo nella nostra città continuano – le parole del Sindaco – I controlli messi in campo nelle ultime giornate mi è stato assicurato che continueranno. L’azione di offesa e violenza è sempre da condannare, ma a maggior ragione se perpetrata su persone con inabilità psichiche o fisiche. Da parte nostra c’è la più totale condanna di quanto accaduto”. Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere, i disabili psichici immortalati loro malgrado nei video incriminati sono conosciuti da anni agli uffici comunali Servizi Sociali.