Asili nido San Giuseppe e Sant’Angelo, ecco un’ INTERROGAZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI: Carità Vincenzo, D’Orsi Melania, Moscato Francesco,
Di Franco Piera, Lauria Venera, e Peruga Giuseppe.

Premesso: che con Determina di P.O. n. 134 del 9/6/2020 è stato determinato:  di disporre la modifica del profilo professionale, del personale specificato in determina da educatore asili nido ad Esperto Amministrativo a decorrere dal 12/6/2020,salve ulteriori disposizioni da parte del Segretario Dott.ssa Tartaglia; di disporre il trasferimento degli operatori sopraddetto dall’asilo nido San Giuseppe all’Area n.4 Servizi Sociali di via Marianello a decorrere dal 12/6/2020, salve ulteriori disposizioni da parte del Segretario Dott.ssa Tartaglia; Che per effetto della modifica di profilo professionale al personale educativo sopra generalizzato non potrà essere mantenuto il riconoscimento dell’indennità prevista dall’art. 37 del CCNL 14/9/2000; che per effetto di tale determina tutto il personale degli asili nido è stato sparpagliato in diversi Uffici comunali; che la surrettizia motivazione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 è venuta meno in quanto per effetto dell’ordinanza contingibile ed urgente n.25 del 15/6/2020 del Presidente della Regione siciliana nonché del D.A. n. 54/gab del 19/6/2020 dell’Assessore per la Famiglia, le Politiche sociali d’intesa con l’Assessore regionale per la Salute, è consentita l’attività a decorrere dal 22 giugno 2020; che secondo l’autorevole parere dell’ARAN il potere datoriale trova il limite nel rispetto della specifica preparazione tecnico-professionale del dipendente e non può tradursi in mutamenti di mansioni che non consentano, nel loro espletamento, l’utilizzazione ed il conseguente perfezionamento del corredo di nozioni, esperienze e perizia acquisito nella fase pregressa del rapporto di lavoro; che nella Determina di P.O. n. 134 del 9/6/2020 sembrano rinvenibili, la palese Reformatio in Peius, la contraddittorietà tra direttiva e determina ed altri motivi di censura; Si chiede di sapere: Per quale motivo non vengono applicate agli asili comunali di Licata le Linee Guida regionali in materia di ripresa dei cc.dd. “servizi educativi per l’infanzia e per l’adolescenza”, ai sensi dell’art.2,co.4 dell’ordinanza del Presidente della Regione n.25 del 13/6/2020; Chi sono i responsabili degli eventuali danni erariali; Se è intendimento dell’Amministrazione Comunale perseverare nell’applicazione della Determina 134/2020; ○ Se è intendimento dell’Amministrazione Comunale mantenere i servizi educativi per l’infanzia o intende eliminarli; ○ Nel caso si intende eliminare i servizi educativi per l’infanzia, si riferisca l’utilizzo che si farà delle strutture “asilo nido Sant’Angelo ed Asilo nido San Giuseppe”.