Il Sindacato UGL chiede l’incentivazione del lavoro in modalità agile (smart working) per i dipendenti comunali. Con una nota a firma del dirigente aziendale sindacale Roberto Lauria e del responsabile provinciale Funzione pubblica Giovanni Vella, viene evidenziato come “preso atto della notizia che un dipendente del Comune di Licata è risultato positivo al Covid 19, si chiede di incentivare, così come previsto dalla normativa vigente, il ricorso allo smart working”.