DSC_5035Momenti di simpatia e “Fair Play” fra le atlete prima del fischio d’inizio, con le avolesi che hanno donato alle ospiti il tradizionale ramoscello di mimosa in concomitanza della ricorrenza annuale della “Giornata Internazionale della Donna”.  Sul campo, poi, le due squadre hanno dato vita ad una gara intensa, vibrante a tratti anche spettacolare, ma sempre corretta che ha coinvolto il pubblico presente. Le locali, confermando quanto di buono avevano dimostrato di saper fare nelle uscite precedenti, si sono rese protagoniste ancora una volta in positivo di una gara attenta in difesa e spregiudicata in attacco. Ma in definitiva hanno dimostrato di essere finalmente un gruppo solido, affiatato ed omogeneo. Fra le ospiti, è stata la veterana Tothova a farsi carico dell’onere di dare ordine alla manovra della propria squadra, oggi in versione “young”, considerata qualche assenza importante. Per la cronaca, avolesi sempre avanti nella prima frazione, si va al riposo sull’8 a 5. Alla ripresa del gioco, le ospiti producono il loro massimo sforzo per rientrare in partita, e ci riescono impattando al 12’ minuto 11 a 11. Qualche minuto di equilibrio e poi dal 19’ sono nuovamente le avolesi a riportarsi in avanti restandoci fino al suono della sirena.