Un blitz degli agenti del commissariato di Polizia, coordinati dal dirigente Marco Alletto, ha portato all’arresto di due licatesi, Eugenio Solarino (classe 72) e Vincenzo Spiteri (classe 67). I due sono stati colti in flagranza di reato del furto di olive in un appezzamento di contrada Poggio Cuti Cascino. La segnalazione è arrivata dal proprietario del fondo. Una volta giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato i due a raccogliere olive e per entrambi sono scattate le manette. Solarino e Spiteri sono stati quindi accompagnati nelle rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari. Le olive sono state restituite al proprietario.