La firma del protocollo d’intesa tra Comune e Gruppo Fs per la valorizzazione delle aree adiacenti la stazione ferroviaria di Licata è stata salutata con grande soddisfazione da tutte le parti in causa.

“Orgoglioso di aver partecipato alla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa tra il Gruppo FS Italiane ed il Comune di Licata – ha aggiunto Umberto Lebruto, Amministratore Delegato di FS Sistemi Urbani – Questo accordo consentirà di portare avanti un importante progetto di riqualificazione e valorizzazione delle aree ferroviarie dismesse, restituendo gli spazi alla collettività. La firma di oggi conferma la sinergia e la collaborazione tra il Gruppo e l’Amministrazione comunale e rappresenta il primo passo di un percorso volto allo sviluppo delle aree nel Sud del Paese”.

“Oggi, attraverso la sottoscrizione di questo protocollo d’intesa – sostiene il Sindaco Giuseppe Galanti – voluto fortemente dall’Assessore all’Urbanistica Carmelo Castiglione con il supporto fondamentale di Vincenzo Ortega, Dirigente del Dipartimento Lavori Pubblici, è stata sancita la collaborazione tra il Comune di Licata e le società del Gruppo FS Italiane con l’intento di valorizzare le aree di proprietà delle Ferrovie dello Stato rendendole fruibili alla collettività attraverso iniziative di carattere sociale e di promozione culturale. Siamo ben lieti di poter dare inizio con il supporto di partner qualificati alla programmazione di interventi mirati alla riqualificazione e valorizzazione delle aree contigue alla stazione ferroviaria di Licata. Questo risultato è il frutto del lavoro che l’Amministrazione Comunale sta svolgendo nell’interesse della comunità licatese”.