Mille metri di rete da pesca calata abusivamente all’interno del porto commerciale sono stati sequestrati dalla Capitaneria di Porto in un’operazione di contrasto alla pesca di frodo. Non è la prima volta che i militari della Guardia costiera sono impegnati in blitz simili volti a tutelare soprattutto la navigazione in ingresso ed in uscita dal porto.