Celere il riscontro del Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio alla nota dell’On.le Tardino in merito alla vicenda relativa alla presenza di rifiuti ferrosi abbandonati al porto di Licata.

“Lascia positivamente colpiti il riscontro immediato del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Agrigento, dott. Luigi Patronaggio, alla mia lettera di ieri, che ringrazio.

Il Procuratore mi ha assicurato di aver dato disposizioni al P.M. incaricato del procedimento e alla Capitaneria di Porto di Porto Empedocle di rendere l’area in questione libera e fruibile nel più breve tempo possibile, compatibilmente alle sussistenti esigenze investigative e cautelari.

Attendiamo, quindi, adesso, che si proceda celermente alla rimessione in pristino del sito, attraverso la rimozione dei rifiuti abbandonati, che oltre a rappresentare un pericolo per ambiente e salute, sviliscono la bellezza di una zona centrale di Licata.

La vicenda dimostrerà come una politica fattiva e non imbrigliata in sterili querelle e polemiche è ciò che necessita alla nostra terra, dove tanti piccoli problemi non vengono risolti per l’inerzia amministrativa”.

Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega Salvini Premier.