Dopo Camastra, anche Campobello di Licata potrebbe diventare presto zona rossa. L’aumento dei contagi non lascia ben sperare e adesso ha aggredito anche le case di cura. “Quello che temevamo è accaduto – spiega il sindaco Giovanni Picone – il Covid è entrato all’interno di una delle tre case di riposo e non c’è da stare sereni”. Oltre 50 persone, tra operatori e degenti, sono risultati positivi. “Siamo in contatto con Asp, Prefettura e Regione – conclude Picone – per capire se verremo dichiarati zona rossa”.