L’assessore alla sanità Andrea Burgio è stato informato dai medici del pronto soccorso del San Giacomo d’Altopasso che si registrano numerosi accessi per patologie non urgenti e sembra che questi superino quelli dell’ospedale di Agrigento, città più grande e con un hinterland maggiore.
L’assessore ha già sentito i medici di medicina generale, chiedendo loro di far capire maggiormente, più di quanto già non facciano, ai propri pazienti che non devono uscire da casa per futili motivi e soprattutto non devono intasare il pronto soccorso per accessi impropri.
“Mi dispiace constatare che la gente sta allentando la presa in un momento così delicato e rischiare è assolutamente inaccettabile. Siamo stati tutti bravissimi, ma non dobbiamo mollare. Ora men che meno! Esorto tutti i concittadini a restare assolutamente a casa e per patologie non gravi chiamare il proprio medico di famiglia che è sempre disponibile e saprà risolvere i vostri problemi con professionalità e dedizione. Vi invito a non recarvi al pronto soccorso per sintomi banali ma solo per problemi seri ed urgenti, lasciamo lavorare i sanitari del pronto soccorso con più serenità in modo da gestire al meglio l’emergenza Covid-19 e le altre urgenze.
Ancora una volta colgo l’occasione per ringraziare tutti gli operatori sanitari del nostro nosocomio, i medici di famiglia e i pediatri di libera scelta che stanno gestendo questo momento delicato in maniera professionale e in ottemperanza al giuramento di Ippocrate”.