BrandaraIl Commissario Straordinario Maria Grazia Brandara, avuta notizia dei recenti episodi di cronaca nera registrati nel corso degli ultimi giorni in città e nell’intero territorio comunale che, tra l’altro, hanno provocato ingenti danni a carico di produttori agricoli, episodi che si aggiungono ai tanti precedentemente accaduti, interviene per “stigmatizzare qualsiasi forma di comportamento posto in essere, dai soliti ignoti, al solo scopo di arrecare danni a carico di produttori agricoli o singoli ed inermi cittadini, o di agire in dispregio delle norme e del vivere civile – sono le testuali parole del commissario – spiace dover rilevare il fatto che per parlare di legalità bisogna per forza ricorrere all’intervento dei tutori dell’ordine. E a tal proposito mi giova ricordare che personalmente già sono intervenuta due volte presso il Prefetto, che con piena disponibilità e sensibilità, è prontamente intervenuto chiedendo il potenziamento dei servizi di controllo del territorio, e verso gli stessi responsabili degli organi di polizia locali. Non mi resta che auspicare, così come ci è stato già promesso una attenzione ed una ulteriore presenza straordinaria da parte delle forze dell’ordine anche in vista delle prossime festività di S. Angelo, le più attese e sentite dai licatesi, per far si che le stesse si svolgano nel massimo della serenità”.

E considerato che a giorni decollerà anche la campagna elettorale per l’elezione del nuovo sindaco ed il rinnovo del Consiglio comunale, il Commissario interviene per lanciare un appello: “Auspico e faccio appello a tutti i candidati perché diano vita ad una campagna elettorale in un clima sereno, con i candidati pronti a confrontarsi sui programmi, la cosa che maggiormente potrà interessare gli elettori, e ad evitare, invece, qualsiasi attacco alle persone che potrebbero soltanto servire ad alimentare inutili polemiche e a crearsi inimicizie”.