Con ordinanza n° 47, emessa oggi, il Sindaco Giuseppe Galanti ha dettato le norme relative all’adozione di misure contingibili ed urgenti, relative all’estate 2020 per la prevenzione del rischio di incendi dei lotti interclusi, dei terreni e dei campi adiacenti alle reti stradali di trasporto, miglioramento delle condizioni di vivibilità in tutto il territorio comunale a tutela della sicurezza e salute pubblica.

Con decorrenza da oggi, data d’emissione dell’ordinanza e fino al 30 Settembre 2020, il Sindaco ordina: “nelle adiacenze del centro urbano, nell’immediata periferia, nelle zone balneari, nei fondi adiacenti a reti varie di trasporto, nei canali e fossi laterali ricadenti nelle vicinanze delle strade ed in tutte le aree comunque densamente abitate, tutti i lotti privati, interclusi e non, siano, dai rispettivi proprietari o da chiunque ne abbia l’obbligo, mantenuti puliti e privi di erbacce infestanti e comunque in condizioni tali da non costituire pericolo d’incendio, degrado visivo e nocumento per la salute pubblica”.

L’inosservanza di quanto sopra disposto comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da euro 250,00 a euro 500,00. Trattandosi di ordinanza vertente la materia dell’igiene e della sicurezza pubblica, a carico dei proprietari e/o conduttori dei fondi, una volta individuati, sarà emanato l’ordine a provvedere alla pulizia e al diserbo dell’area, con le conseguenze che ne derivano a norma di legge.