Homepage Cronaca Villetta via Salato, i residenti: “Nel week-end è un inferno di motorini...

Villetta via Salato, i residenti: “Nel week-end è un inferno di motorini e ragazzini”

800

Movida fracassona in via Salato, e scattano le lamentele. E’ esasperata la segnalazione che ci arriva da un gruppo di residenti che abitano di fronte alla villetta di via Salato vicino il comando della Polizia Municipale. A sentire la gente, la zona si è trasformata in un ritrovo per adolescenti che – soprattutto nel fine settimana a qualsiasi ora del giorno – disturbano la quiete pubblica oltre a devastare lo stesso spazio verde. “Questa villetta, come noto, era in totale stato di abbandono fino a quando gli scout di Licata l’hanno “riqualificata” – il commento di uno scoraggiato residente – purtroppo però le cose non durano in eterno e, dall’inizio delle scuole, la villetta è diventata meta di ritrovo di ragazzetti tra i 14 e i 16 anni. Uno potrebbe dire che è bello che finalmente la villetta sia meta di ragazzi e della gioventù licatese, certo se non fosse che i suddetti ragazzetti si trasformano in vandali. A parte il fatto del continuo via vai di motorini in zona (che alla fine durante il giorno puoi anche tralasciare) ma il week end quella villetta diventa un inferno. Ultimo episodio – continua il residente – la notte tra sabato e domenica scorsa quando fino all’una via vai di motorini, urla e, non ultimo, i giochi a dondolo sradicati e buttati in mezzo alle piante. Cosa fai? chiami la Polizia? Inutile, sono minorenni e se non vengono colti sul fatto le forze dell’ordine sono impotenti”.