Homepage Cronaca L’agitazione continua, netturbini del cantiere di Licata pronti allo sciopero

L’agitazione continua, netturbini del cantiere di Licata pronti allo sciopero

628

La Cgil Funzione pubblica ha chiesto un incontro al Prefetto di Agrigento e al Sindaco di Licata. Alla base della richiesta c’è la condizione degli operatori ecologici del cantiere di Licata in ansia per la loro sorte. Ad oggi, dopo la richiesta di un tavolo di confronto datata 16 Gennaio, non è ancora arrivata alcuna risposta. L’organizzazione sindacale ha proclamato lo stato di agitazione reiterando la richiesta di convocazione di un tavolo di confronto.

Non è esclusa la proclamazione di uno sciopero e del blocco della raccolta. Ad oggi, come scrive la Cgil, non è arrivato alcun riscontro dopo i confronti in Municipio del 16 Gennaio scorso.