“Le attività commerciali stanno vivendo una crisi senza precedenti ed è vitale mettere in campo azioni che sostengano i commercianti che sono in sofferenza”.
Questo il tema dell’incontro fra il Sindaco Galanti, l’Assessore Andrea Burgio e una delegazione del Movimento Partite Iva Italiane Unite che, sabato pomeriggio, ha lungamente discusso sulle modalità di sostegno da poter mettere in atto proprio per sostenere i commercianti licatesi.
In molti chiedono di poter anticipare l’istituzione della ZTL sin dalla prima settimana di giugno così da poter avere la possibilità di usufruire degli spazi esterni che, per garantire il distanziamento sociale, diventano vitali, soprattutto per le attività di ristorazione.
Nei giorni scorsi il Coordinatore cittadino del Movimento, Elia Di Prima, si è fatto portavoce di questa istanza ed ha incontrato l’Assessore Burgio che, con grande disponibilità, ha anche incontrato i commercianti locali per meglio coglierne le esigenze.
Il Sindaco Galanti ha colto favorevolmente la richiesta: ”Abbiamo parlato con alcuni commercianti per comprendere se anticipare la ZTL possa essere una decisione favorevole a tutti. Alcuni commercianti hanno chiesto delle modifiche ed a tal fine, proprio per cogliere le istanze di tutti i cittadini, valuteremo bene dove istituirla e gli orari di fruizione. Nessuno dovrà sentirsi penalizzato dalla ZTL ed il nostro compito, come Amministrazione Comunale, è cogliere le istanze di tutti i cittadini. Valuteremo bene il da farsi e ciò che potrà aiutare i commercianti verrà valutato certamente in maniera positiva e propositiva. Avrete la nostra ampia collaborazione, troveremo il modo di realizzare quanto richiesto nel migliore dei modi”.
Soddisfatti i vertici del Movimento che, nella persona del Rappresentante Regionale Cristina Puglisi Rossitto, al termine della riunione ha dichiarato: “Relazionarsi con una Amministrazione sensibile ai problemi dei cittadini è quanto di meglio si possa sperare. Ringrazio il Sindaco e l’Assessore Burgio per la disponibilità e per la sensibilità dimostrata. Ci siamo lasciati con la promessa di risentirci presto, valutaranno bene le zone in cui istituire la ZTL che dovrebbe essere attiva già dalla prima settimana di giugno. Era ciò che alcuni commercianti speravano di ottenere e siamo fiduciosi per quanto dichiarato dal primo cittadino.”
“Abbiamo un altro obiettivo da raggiungere per i commercianti di Licata” dichiara, inoltre, Elia Di prima.
“CompriAMO a Licata”, il gruppo facebook che amministro per spingere a comprare presso le nostre attività locali e che vede coinvolti circa 2600 membri, diventerà una realtà.
Vogliamo proporre l’utilizzo degli spazi della banchina commerciale da dare in uso ai commercianti che potrebbero così avere gli spazi necessari per poter lavorare all’aperto e magari incrementare le vendite.
Compriamo a Licata potrebbe diventare una realtà: immaginate gli stand esposti presso…. Il fine settimana; sarebbero una attrattiva per i turisti e per i paesi limitrofi. E’ importante ricominciare a vivere e, con le giuste precauzioni, riprendere la nostra socialità.
A tale scopo contatteremo nei prossimi giorni le autorità competenti, sperando di avere interlocutori sensibili che possano valutare positivamente il nostro progetto.
Al nostro Sindaco è piaciuto molto e, per quanto di sua competenza valuterà positivamente il da farsi assicurando massima collaborazione.
Speriamo di potervi dare a breve nuove e belle notizie a riguardo.