Varato dal Governo il nuovo decreto col quale si adottano ulteriori misure finalizzate al maggiore contenimento del contagio.
In sintesi:
viene sancito a livello nazionale quello che per noi siciliani era già un obbligo ovvero quello di indossare la mascherina anche all’aperto salvo che si sia isolati, si sia in compagnia di soli congiunti, si stia facendo sport. Sono altresì esenti i bambini al di sotto dei 6 anni e le persone con comprovate patologie che ne sconsigliano l’uso.
La mascherina è consigliata anche in casa quando si ricevano persone non conviventi che non possono superare il numero di 6.
Stretta anche al numero di persone che possono partecipare ai matrimoni (max 30 invitati).
Chiusura a mezzanotte per bar, pasticcerie, gelateria, ristoranti e simili che abbiano la somministrazione ai tavoli. Per quelli che hanno solo la somministrazione al banco l’orario di chiusura è fissato per le 21. Tuttavia sono sempre consentiti asporto e consegna a domicilio.
Ribadito il divieto di assembramento e di distanziamento interpersonale.
Limitati i viaggi da e per l’estero che debbono avere valida giustificazione (lavoro, studio ecc…).
Le norme adottate saranno valore fino al 13 novembre 2020.