Girgenti-Acque-1I consiglieri comunali del gruppo consiliare Udc, Giuseppe Scozzari, Giuseppe Montana, Marianna Arnone e Elio D’Orsi, nella mattinata odierna hanno presentato un’interrogazione scritta al Sindaco, con la quale dopo avere fatto presente che “un sempre più alto numero di cittadini ha rappresentato ai consiglieri il grande disagio sociale che la Società Girgenti Acque sta procurando per effetto di una gestione del servizio idrico di cui nulla è dato comprendere – si legge testualmente nella nota, ed avere elencato tutta una serie di problemi, hanno concluso chiedono di sapere dallo stesso Sindaco, quali azioni “ha già intrapreso e quali ulteriori intende intraprendere per sollecitare il fattivo impegno della Società Girgenti Acque Spa a risolvere le problematiche qui brevemente rappresentate, ed in particolare:

Avviare una attenta attività di verifica delle fatture emesse;

Potenziare gli sportelli di ricevimento dell’utenza costretta ad interminabili ore di fila anche attraverso l’adeguamento degli stessi alle vigenti norme di tutela degli utenti diversamente abili;

Sospendere l’emissione di altre fatture atteso che anche nei confronti di quei cittadini che hanno evidenziato le palesi illegittimità degli addebiti la risposta di Girgenti Acque Spa è stata esclusivamente quella di un ulteriore nuova fatturazione;

Incaricare i competenti Uffici Comunali all’accertamento delle competenze, oneri ed adempimenti cui la Società Girgenti Acque Spa è obbligata contrattualmente;

Dichiarare, in caso di negativo accertamento, inadempiente la Società ed attivare il procedimento amministrativo di applicazione delle penali.