Enzo Sica e Tiziana Alesci, consiglieri del Pd

Riceviamo e pubblichiamo un’interrogazione del gruppo consiliare del Partito Democratico.

Oggetto: Interrogazione dei consiglieri del PD Enzo Sica, Tiziana Alesci e Gigi Burgio, in merito a quanto pubblicato in data 18.12.2013, sul social network “Facebook” a nome de “Ufficio Comunale di Protezione Civile”.

Il gruppo consiliare del PD, in riferimento a quanto pubblicato sul social network “Facebook” a nome de “Ufficio Comunale di Protezione Civile”, che, in riferimento all’arresto di due cittadini rumeni, riporta la seguente affermazione: “Dovrebbero essere espulsi dal nostro Paese”, esprime la più profonda indignazione, atteso che ogni persona, indifferentemente dalla razza, dalla religione, dal pensiero politico ed altro, come anche sancito dall’art. 3 della Carta Costituzione, gode di pari dignità sociale e civile. Chi commette un reato deve essere, infatti, punito dalla legge indifferentemente dalla propria provenienza geografica. Pertanto la frase scritta a firma di un ufficio comunale non può essere né condivisa né accettata in quanto istiga, a nostro avviso, a forme di razzismo e non di accoglienza a cui l’ufficio tra l’altro è tenuto ad adempiere.
Premesso ciò il gruppo consiliare chiede al Sig. Sindaco: 1) Se è a conoscenza di chi scrive dietro tale profilo: Ufficio Comunale di Protezione Civile; 2) Se si tratta di un dipendente comunale o di un’associazione autorizzata dal comune ad usare tale nome.
Invitiamo, pertanto, l’Amministrazione Comunale di prendere le distanze da tale inaudito messaggio, manifestando pubblicamente la propria disapprovazione, e qualora tale messaggio venisse da qualche associazione, valutare l’applicazione delle più opportune e severe sanzioni. Chiediamo, infine, al signor Sindaco e all’amministrazione comunale, di portare a conoscenza del Consiglio Comunale tutto, mediante risposta scritta a questa interrogazione nel primo question-time utile, cosi come previsto dal regolamento del Consiglio Comunale.