È stato presentato nella serata di ieri, alla presenza di un folto pubblico, ed è già attivo. Si tratta di “i-‘NGEGNI”, comitato per l’organizzazione di manifestazioni durante il prossimo periodo natalizio. A fondarlo sono stati otto ragazzi licatesi: Giuseppe Antona, Paolo Casa, Andrea Cavaleri, Giuseppe Malfitano, Amedeo Mugnos, Domenico Orlando, Gino Pira e Giuseppe Tarlato. L’idea nasce dalla positiva esperienza di collaborazione maturata nel corso dell’estate 2012, quando, a partire dal web, precisamente dal gruppo “Licata d’Estate”, i ragazzi hanno cominciato a dialogare sulla possibilità di fare rete nel territorio di Licata. Inizialmente partecipando alle iniziative promosse dalle altre compagini e, dopo, impegnandosi in maniera attiva in progetti comuni, si è arrivati, all’alba di queste festività natalizie, a costituire un comitato che faccia da raccordo tra le varie esperienze e risorse. Per affrontare un Natale 2012 che, nonostante le buone possibilità del pianeta terra di salvarsi dalla catastrofe del 21 Dicembre, non appare, comunque, foriero di serenità a nessun livello, “i-‘NGEGNI” si propone di costruire un calendario di manifestazioni partendo da ciò che hanno già in cantiere le varie associazioni. American Bar, Il Corridoio, la banda “Amedeo Vella”, Sporchiamoci le mani, Trashic e Variazioni, quindi, si aiuteranno vicendevolmente, cercheranno un abbattimento delle spese proponendo dei forfait ai vari fornitori, scambieranno le proprie competenze e, non meno importante, si apriranno a quanti, da semplici fruitori o da organizzatori, vorranno sottoscrivere il progetto. Il comitato, che come tutti gli organismi di questo genere ha una durata vincolata alla finalità, raccoglierà delle quote tra i cittadini licatesi e dialogherà con istituzioni, Pro Loco, rappresentanze dei commercianti e altre associazioni al fine di arricchire il programma. Il calendario sarà presentato a breve nelle sue linee essenziali, anche se lo stesso sarà suscettibile di modifiche fino ai giorni del Natale, dato che è aperto al contributo di ogni cittadino, singolo o associato. Idee, creatività, collaborazione e solidarietà sono le parole d’ordine di “i-‘NGEGNI”, la buona riuscita degli eventi è l’intento che gli organizzatori si prefissano.