Il coordinamento cittadino del PD interviene per sollecitare la riapertura degli uffici postali attualmente chiusi.

Ci rivolgiamo, come Partito Democratico, al buonsenso dell’amministrazione comunale, chiedendo un forte intervento per la riapertura degli uffici postali a Licata, chiusi a causa dell’emergenza sanitaria e mai più riaperti. Non comprendiamo il perché, ad oggi, non si sia cercato di porre rimedio al disservizio e al disagio che tale chiusura sta causando ai cittadini licatesi. È disumano vedere file e file di anziani costretti a sostare per diverse ore al freddo, in attesa del loro turno. A ciò aggiungiamo l’elevato rischio di contagio a cui è sottoposta l’utenza, in un periodo in cui, sappiamo bene, è vietata ogni forma di assembramento a tutela della salute collettiva. Crediamo che una ferma presa di posizione nei confronti di Poste Italiane da parte dell’amministrazione sia urgente e necessaria e ci auguriamo possa portare a risultati positivi come avvenuto in altri comuni.
Il coordinamento PD Licata