Mancano pochi giorni all’arrivo della corposa delegazione proveniente da Perm, composta da oltre 200 ragazze e ragazzi che daranno vita alla prima edizione de “La settimana russa in Sicilia”, evento ideato e fortemente voluto dalla Pro Studio di Christian Vassallo, con la collaborazione di diversi comuni della Provincia di Agrigento. Come si ricorderà, tra le città di Perm e Agrigento esiste un forte legame di fratellanza culminato con la sottoscrizione di  un atto di gemellaggio nel 2005: da allora si sono intensificati gli scambi culturali e, specie nei periodi estivi, tanti artisti russi sono arrivati ad Agrigento, ospiti di eventi e manifestazioni culturali di rilievo.

“La settimana russa” si propone, quindi, di diventare, a partire da questa prima edizione, un grande contenitore di eventi e manifestazioni culturali in grado di mettere insieme le tante iniziative isolate che si sono organizzate in passato: ed Agrigento, con la sua provincia, in tal senso si candida a diventare la capitale di questo Festival che non potrà far altro che incrementare notevolmente i flussi e le presenze turistiche nel territorio.

L’arrivo dei partecipanti è previsto per lunedì prossimo 2 luglio. Tanti gli appuntamenti in calendario: martedì 3 luglio sfilata di alta moda all’Aquaseltz di San Leone, mercoledì spettacolo in piazza a Casteltermini, ed ancora giovedì visita ufficiale nella Valle dei Templi, venerdì spettacoli tra Aragona e Mussomeli e tanto altro ancora.

Tutti gli eventi in programma saranno presentati nel corso di una conferenza stampa dal coordinatore de “La settimana russa” Christian Vassallo e dalla direttrice artistica Irina Kuleva.