Pubblicità

Il momento della firma dell'accordoLa firma di un protocollo d’intesa tra Palazzo di Città e il Serenusa Village, rappresentato per l’occasione dal direttore Piazza, è voluta essere il primo passo mosso nella direzione di portare i turisti che alloggiano nella struttura ricettiva posta sulla Strada Statale 115 all’interno della città. Finora infatti, durante la stagione estiva, solo sparuti gruppi di visitatori provenienti dal villaggio hanno fatto tappa in centro. Questo richiederà ovviamente la scelta e il coinvolgimento di un’associazione specifica, impegnata proprio nella valorizzazione del territorio. A questo scopo, sull’Albo pretorio on-line del Comune, è già stato pubblicato un bando. “L’associazione che andremo ad individuare – spiega l’assessore allo Sport, Spettacoli e Turismo Massimo Licata D’Andrea – dovrà garantire anche l’apertura e la fruizione di quattro dei siti storico-architettonici presenti sul territorio comunale. In particolare si tratta della Tholos, della Grangela, dei Rifugi Antiaerei di via Marconi e del Pozzo Gradiglia sulla strada provinciale San Michele. La discriminante al momento della scelta dell’associazione che ci collaborerà in questo percorso sarà proprio legata a chi potrà garantirci la fascia oraria di apertura più lunga dei siti che ho indicato”.