La Polizia Municipale ha confermato la notizia di 3 nuovi contagi a Licata. Si tratta di 3 giovani rientrati da una vacanza estera.

IL SINDACO INFORMA
che 3 giovanissimi licatesi in rientro da una vacanza all’estero sono risultati positivi al Covid-19.
I ragazzi non sono ricoverati e non hanno allo stato sintomi gravi.
Sono stati sottoposti all’obbligo della permanenza domiciliare fino a nuovo provvedimento dell’ASP.
Ma ciò non impedisce di evocare il ricordo del recente incubo che tutto il Paese ha vissuto.
Pertanto, il primo cittadino, nel darne notizia, invita tutti alla massima prudenza, alla perfetta osservanza dell’obbligo circa l’uso della mascherina e ad evitare il più possibile la frequentazione di luoghi affollati. Il Sindaco ricorda che un aumento dei casi di infezione potrebbe condurre ad un secondo rovinoso quanto temuto lockdwon.
NEL RICORDARE COME QUESTA SIA UNA PAGINA DI INFORMAZIONE E NON UN FORUM, SI AVVISANO I LETTORI CHE QUALSIASI COMMENTO SARÀ ELIMINATO.