Pubblicità

SONY DSCPersonale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Licata,  ha controllato un bracciante agricolo gelese del ‘65, mentre era alla guida  di un autocarro moto Ape Piaggio 703 e stava trasportando un carico di materiale ferroso e rifiuti pericolosi costituito da batterie esauste, un impianto di distribuzione di zolfo per agricoltura, matasse di ferro, un nebulizzatore di liquidi per agricoltura ed altro materiale ferroso vario, senza essere in possesso delle prescritte autorizzazioni. L’uomo è stato deferito in stato di libertà per trasporto di rifiuti speciali e pericolosi senza la prescritta autorizzazione. Sia l’autocarro che il carico trasportato sono stati posti sotto sequestro.