Pubblicità

IMG-20160924-WA0007Ennesima ordinanza di non potabilità dell’acqua erogata su tutto il territorio comunale. A firmare il provvedimento il sindaco Angelo Cambiano dopo una nota ricevuta dal Sian e dal Servizio sanitario Regionale. Le motivazioni della nuova interdizione vanno ricercate in una comunicazione giunta a Palazzo di Città da Girgenti Acque con la quale viene evidenziata “la presenza di elevata torbidità presso i serbatoi Sant’Angelo alto e Sant’Angelo basso e la presenza di coliformi presso il punto rete di via Damiano Chiesa”.

Il divieto avrà durata fino a quando l’Ufficio di Igiene Pubblica, Distretto di Licata, non comunicherà nuovamente la potabilità dell’acqua e la possibilità di poterla utilizzare per fini domestici.