Il Commissario Straordinario Maria Grazia Brandara, assumendo i poteri del Consiglio comunale, ha approvato il regolamento per l’uso e la gestione del teatro comunale “Re”. Il provvedimento, alla luce di quanto si legge nella proposta di deliberazione, si è reso necessario in considerazione delle numerose richieste che pervengono al Comune per l’utilizzo dell’importante contenitore culturale, una corretta gestione della stessa, nel rispetto delle norme antincendio e della sicurezza pubblica e di quanto altro disciplina la materia di pubblici spettacoli.
Il regolamento, suddiviso in tre titoli (principi generali, tariffe di concessione e prescrizioni), complessivamente consta di 13 articoli, il primo dei quali (destinazione d’uso) fa specifico riferimento alle possibilità d’utilizzo per manifestazioni di interesse culturale, sociale e politico – istituzionale, purché di interesse e prestigio per la città.
A seguire tutti gli altri articoli che illustrano le procedure e le condizioni per ottenere la concessione del teatro, i criteri per la definizione tariffaria, le disposizioni a favore delle scuole, gli obblighi a carico del concessionario e i divieti.