Commercianti in agitazioneE’ stata fissata per mercoledì 7 gennaio la nuova riunione tra i capigruppo, il presidente del Consiglio comunale e i rappresentanti di Cna e Fenapi per discutere ancora una volta delle aliquote Tari approvate dal Consiglio comunale nella seduta dello scorso 30 settembre. Le due organizzazioni di categoria chiederanno innanzitutto la sospensione momentanea del pagamento dell’imposta. Si tratta ovviamente di una scelta per prendere tempo per capire fino a che punto si può “tirare” su un’aliquota che per alcuni esercizi commerciali rappresenta una vera e spropria spada di Damocle.