Il consigliere comunale Gaetano Aronica (Lega Salvini) interviene sulla questione Tributi a favore dei contribuenti.

È assurda una Tari così esosa, perché non riflette il servizio di raccolta rifiuti reso ai cittadini. A Licata, da un anno e mezzo circa, non si ha una raccolta rifiuti regolare, continua ed efficace, con tutto quello che comporta un siffatto servizio in termini di rischi per la salute pubblica. Tutto quello che chiedono oggi i cittadini è che venga applicata la norma del regolamento Tari (art. 23) quella che prevede la possibilità da parte del Comune di decurtare l’imposta per il periodo in cui non è stata effettuata la raccolta dei rifiuti. A questo proposito, circa la possibilità da parte dell’amministrazione comunale di ridurre la Tari, con varie sentenze, si è più volte espressa in favore dei cittadini anche la Suprema Corte. Inoltre, la soluzione che potrà far risparmiare l’amministrazione locale è la raccolta differenziata che, si auspica, venga avviata al più presto. Pagare la Tari è sì un dovere dei cittadini, ma devono essere importi equi, commisurati al servizio reso ai cittadini.

Gaetano Aronica – Lega Salvini