E’ tutto pronto per dare il via alla giornata conclusiva della festa estiva del Santo Patrono, Sant’Angelo Martire. Si celebra quest’anno il 387° anniversario di liberazione di Licata dalla peste e i festeggiamenti in onore del Santo Patrono Sant’Angelo coincidono con il 350° anniversario dell’inaugurazione del Santuario Diocesano. Oggi la festa entra nel vivo con la Processione dell’Urna del Santo per le vie della città trasportata dalle Associazioni “Pro Sant’Angelo” e “Portatori di Oltreponte” con l’intervento del Clero, delle autorità civili e militari e del T.O.C. licatese. Domani chiusura dei festeggiamenti con la giornata di Ringraziamento.