spurgoIn vista dell’ormai imminente stagione invernale, che con ogni probabilità comporterà anche l’arrivo delle piogge, è stata disposta la pulizia di fogne e caditoie. La prima parte di città interessata dalla bonifica è stato il tratto iniziale del centralissimo Corso Serrovira dove lo spurgo ha rimosso delle ostruzioni che non permettevano il regolare deflusso dell’acqua nell’impianto fognario. L’accumulo di rifiuti all’interno del sistema di deflusso delle acque ha di fatto creato una strato che alla lunga si è sedimentato e che, se non rimosso, non permetterebbe il regolare smaltimento delle acque piovane. In alcune caditoie (è il caso di Piazza Gondar) è addirittura cresciuta una vegetazione spontanea che ha trovato nell’ambiente umido il proprio habitat naturale.