sala consiliare 2 (Custom)Questa sera alle ore 17,30 si terrà una seduta del Consiglio comunale in un clima di alta tensione, dopo la bufera giudiziaria che ha coinvolto il sindaco Rosario Bonfanti e le dimissioni degli assessori Vinciguerra e Cottitto, e a cui non parteciperà l’ormai ex consigliere Salvatore Castronovo, anche lui dimessosi.

Molti e importanti i punti all’ordine del giorno: l’approvazione del regolamento comunale sui controlli interni, la modifica al regolamento per l’esercizio del commercio su aree pubbliche, il rinnovo del Piano miglioramento servizi della Polizia Municipale, l’aggiornamento degli oneri di urbanizzazione per l’anno 2013, la modifica al regolamento per la gestione degli impianti sportivi comunali, che aveva provocato numerose reazioni nella prima stesura, e la revoca della delibera sul Regolamento per la monetizzazione delle aree per standards urbanistici;

Da verificare il comportamento dei vari consiglieri, anche alla luce dell’incontro tenutosi sabato scorso nella stanza del presidente del consiglio Angelo Romano e a cui, a sorpresa, hanno partecipato il sindaco e il dimissionario vicesindaco Cottitto. Alla riunione non hanno partecipato i consiglieri dell’MPA e si sono defilati subito i 2 rappresentanti del centrosinistra, Manganello e Alotto, e successivamente i consiglieri Montalto e Mangiavillano.