Pubblicità

Scalinata chiesa madreMario Venuti, Lello Analfino, leader dei Tinturia, Matteo Amantia, ex Sugarfree, Peppe QBeta e la Supercombo band tutti insieme per la prima volta sul palco questa sera a Palma ai piedi della scalinata della chiesa madre. Un evento dal titolo Voci del sud, nel contesto della seconda edizione della rassegna “Voci e suoni del mediterraneo”.

Ciascuno dei cantanti eseguirà i brani più noti del proprio repertorio. Mario Venuti, oltre le canzoni di maggiore successo, dovrebbe eseguire anche per la prima volta dal vivo il suo nuovo singolo “Ventre della città”, che sta scalando la classica delle hit più ascoltate, tratto dal nuovo album “Il tramonto dell’occidente” che uscirà il prossimo 23 settembre. Assai atteso Lello Analfino, leader dei Tinturia, che anche da Palma ha iniziato la propria ascesa verso la notorietà in ambito nazionale, raggiungendo l’apice con la scrittura della colonna sonora del film di Ficarra e Picone “Nati stanchi”.

Al concertone, organizzato in onore della patrona di Palma, la Madonna santissima del Rosario, parteciperanno anche Matteo Amantia, ex voce del gruppo catanese Sugarfree, noto al pubblico soprattutto dopo il grande successo della canzone “Claptomania”, e il siracusano Peppe QBeta dell’omonima band etno-funky che vanta importanti collaborazioni con Roy Paci e Paolo Belli.

Il concerto sarà preceduto nel corso della giornata dalle iniziative religiose. Nel pomeriggio è prevista la processione del simulacro della Madonna per le vie del paese, al termine della quale vi sarà la concelebrazione eucaristica con la presenza di tutti i sacerdoti e delle autorità della città. Dopo il concerto, invece, come ogni anno, i sempre attesi fuochi d’artificio.