HPIM2869Netto e meritatissimo il successo della scuola elementare G. Leopardi di Licata diretta dal Dr. Maurizio Buccoleri, alla VI edizione dei “giochi matematici del golfo” tenutasi all’interno dell’auditorium del Liceo Vittorini di Gela, nell’occasione trasformatosi in un grande punto di raduno in cui i partecipanti, studenti delle classi IV e V di scuola elementare  di vari istituti provenienti, oltre che da Gela anche da comuni limitrofi tra cui anche Licata. Scopo della gara, organizzata dall’associazione “circolo matematici L. Fibonacci” di Gela, promuovere, favorire e diffondere iniziative utili agli studi e alla cultura matematica, diffondere i giochi matematici come strumento di crescita culturale sperimentando direttamente l’importanza del gioco e l’opportunità che il giocare, il ragionare sul gioco, l’insegnare giochi e con il gioco, l’opportunità per costruire relazioni umane tra i giovani, produrre cultura, educazione e piacere sull’approfondimento delle problematiche relative all’insegnamento della matematica. Nel gremito auditorium in cui si sono svolti i giochi, gli alunni della scuola G. Leopardi di Licata, infatti, dopo avere superato la fase della semifinale del 6 dicembre, si sono distinti rappresentando egregiamente in finale il proprio istituto  facendo incetta di ben 7 medaglie:

IV “A”, medaglia d’oro – INGUANTA Carlotta;

IV “A”, medaglia d’argento – BONACCORSI Daniele (plesso Don Milani);

IV ”B”, medaglia di bronzo – MUSARRA Alice;

V  “C”, medaglia d’argento – LA COGNATA Fabio;

V  “C”, medaglia di bronzo – TABBI’ Angelo (plesso Don Milani).

Gli alunni più bravi per il migliore posizionamento di ogni scuola:

IV “A”, medaglia d‘oro – VIZZI Andreana;

V “A” , medaglia d’oro – MASSARO Caterina.

Viva soddisfazione è stata espressa dal Dirigente Buccoleri per l’eccellente risultato raggiunto e dall’insegnante referente Marilena Milletarì, coordinatrice dei giochi per la scuola licatese, dalle insegnanti di ogni classe e dagli alunni dei genitori degli alunni partecipanti tra cui quelli che hanno visto i propri figli protagonisti vincitori nell’edizione 2013 dei giochi matematici.