auto-poliziaLa Polizia di Stato (Ufficio misure di prevenzione anticrimine della Questura di Agrigento) ha sequestrato beni per un valore complessivo di 400mila euro all’imprenditore licatese di 61 anni Nunzio Catania, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza. I sequestri, effettuati dalla Polizia tra Licata e Campobello, riguardano circa venti ettari di terreno e tre fabbricati. Catania negli anni passati è stato coinvolto in varie vicende giudiziarie. Il decreto di sequestro è stato emesso dal Tribunale di Agrigento in seguito ad una proposta del questore di Agrigento a conclusione di un certosino lavoro di indagine che ha visto all’opera i poliziotti della Divisione anticrimine e la Guardia di Finanza.