COMUNE FACCIATA (Custom)Nella polemica che la settimana scorsa ha caratterizzato la politica palmese e che ha coinvolto Lina Vizzini e Rosario Bruna da un lato e Saro Cutaia e Letizia Pace dall’altro, con oggetto l’adesione di quest’ultimi al progetto Zambuto-Renzi e, quindi, al Pd, si registra un nuovo capitolo: la replica dell’ex consigliere comunale Saro Cutaia al Partito Democratico. Nei giorni scorsi, infatti, era stato diffuso un comunicato nel quale il direttivo del PD ha sostanzialmente smentito l’adesione al partito di Cutaia, Pace e di alcuni candidati, alle scorse elezioni, di “Palma città aperta”.

“Noi – ha dichiarato a Palmanews Cutaia – non abbiamo aderito al PD, ma abbiamo detto di essere vicino alle posizioni del sindaco di Agrigento Marco Zambuto. Non c’è, dunque, in atto alcun assalto alla diligenza. Allo scorso ballottaggio – continua l’ex consigliere comunale – il nostro gruppo ha votato Pasquale Amato, permettendogli di diventare sindaco. Noi lavoriamo per il bene del paese e in consiglio comunale, col nostro rappresentante Letizia Pace, non faremo ostruzionismo ma collaboreremo per la risoluzione dei problemi della collettività”.

Infine, Cutaia ha anticipato che il consigliere Pace al prossimo Consiglio comunale si dichiarerà indipendente, “in attesa che il nostro referente Zambuto prenda una posizione ufficiale”.

Luigi Arcadipane